Cosmobike 2020 – Manca un mese al primo grande evento del calendario ciclistico Italiano

admin 17 Gennaio, 2020 Nessun commento

Cosmobike 2020 – Manca un mese al primo grande evento del calendario ciclistico Italiano

Il primo grande evento del calendario ciclistico Italiano torna a Veronafiere dal 15 al 16 febbraio 2020

CosmoBike Show 2020. Che inizi lo spettacolo.
https://www.cosmobike.com

Verona 2020 – Performance acrobatiche, incontri con i campioni e test ride su circuiti mozzafiato attendono gli appassionati a Veronafiere dal 15 al 16 Febbraio; insieme ai big player, ai loro ultimi modelli e alle tecnologie più all’avanguardia.

Proprio da Verona, a giugno, era partita l’ultima tappa a cronometro del 102° Giro d’Italia.
Ed ecco che la storia d’amore tra la città, la sua fiera e il meraviglioso mondo del ciclismo prosegue. Infatti, sarà proprio il CosmoBike Show a celebrare l’inizio del 2020 per il mondo delle due ruote a pedali con un appuntamento sempre più trasversale; rivolto ai ciclisti più esperti così come agli appassionati e a chi si sta avvicinando a questo mondo per la prima volta.

Inoltre, grazie al concept distintivo e alla solida collaborazione con un’istituzione nel panorama editoriale italiano, La Gazzetta dello Sport, quest’anno il Festival della Bici si prefigge di aumentare ulteriormente l’affluenza.

L’obiettivo di CosmoBike Show è riuscire a stupire, educando il pubblico e promuovendo la bici come protagonista della mobilità di tutti i giorni, in un’ottica di sostenibilità e di rispetto per l’ambiente.

Questi obiettivi si coniugano con una delle mission di Ferrovie dello Stato Italiane e delle sue società, a iniziare da Trenitalia e RFI che, insieme alla Fondazione FS, saranno presenti all’edizione 2020 di CosmoBike con uno stand. Nell’ambito della manifestazione le società di FS organizzeranno iniziative ad hoc per far conoscere il proprio impegno sulla sostenibilità.

Una delle mission di FS è quella di dare impulso a un turismo sostenibile e dolce, che faccia dell’integrazione fra treno e bici un volano per la riscoperta dei territori e delle ricchezze paesaggistiche, storico-culturali ed enogastronomiche del nostro Paese, in un’ottica di delocalizzazione e destagionalizzazione dei flussi e dei movimenti turistici. Ponendosi, infine, l’ulteriore obiettivo di creare delle nuove greenways laddove alcune linee ferroviarie non più operative costituiscono degli spettacolari tracciati per riscoprire angoli suggestivi delle nostre Regioni, in cooperazione con le Istituzioni locali.

Un tema di rilievo nel panorama CosmoBike Show 2020 sarà quindi l’inter-modalità ciclo-treno, le sue prospettive turistiche e l’utilizzo delle ferrovie dismesse come piste ciclo-turistiche per valorizzare le ricchezze di territori lontani dalle vie a grandissima percorrenza.

Storie di gare mozzafiato e atleti internazionali si incroceranno a Verona con i grandi marchi che hanno già riconfermato la propria partecipazione. Dopo l’adesione di Scott, Focus, Cicli Olympia, Bottecchia, Fantic, Wilier Triestina e Cicli De Rosa, hanno confermato la loro partecipazione anche Merida, Beltrami, Focus, Husqvarna.

Il successo del nuovo format consumer di CosmoBike SHOW è stato confermato sia dalle aziende che dal grande pubblico. Siamo, infatti, orgogliosi di poter presentare i numeri raggiunti nella scorsa edizione: 32,000 visitatori, 183 aziende e marchi presenti, oltre 40 talk in due giorni e 2.500 test bike nella pista prova.

«L’esperienza di Veronafiere negli eventi “passion driven” ha reso Verona la capitale della bici, una grande festa, l’ouverture della stagione ciclistica con i suoi protagonisti, un contenitore per tutti gli aspetti legati alle

due ruote, sport, ebike, turismo, mobilità, sicurezza e tanto altro.» – Giovanni Mantovani Direttore Generale di Veronafiere.

CosmoBike SHOW non si concentra solo sul mondo racing on e off-road ma dedica due iniziative mirate al turismo in sella: l’area CosmoBike Tourism, con le migliori proposte e attrezzature per gli appassionati di questa forma di vacanza “slow”; e l’Italian Green Road Award – l’Oscar delle migliori ciclabili d’Italia – con cui premia i più suggestivi percorsi regionali.

L’edizione 2020, vede confermata la partnership con La Gazzetta dello Sport, che proseguirà il cammino intrapreso durante la scorsa edizione: il racconto di un format totalmente nuovo, con oltre 40 eventi e talk show e vissuto insieme ai grandi campioni del passato e del presente; da Moser a Basso, da Battaglin a Baldini, da Adorni a Gimondi, e poi ancora Saronni, Argentin, Bugno e Cipollini. Anche quest’anno i contenuti proposti da Gazzetta sapranno catalizzare sempre di più l’attenzione di un mondo pronto a inaugurare la stagione agonistica – e di vendita – subito dopo una grande apertura: CosmoBike SHOW 2020.

«Dove c’è ciclismo, c’è La Gazzetta dello Sport e la collaborazione con Veronafiere che si rinnova anche per il 2020 ci fa molto piacere – sottolinea Pier Bergonzi, Vicedirettore de La Gazzetta dello Sport –. La nostra esperienza potrà portare interessanti contenuti a questo festival, che permette di vedere le novità tecnologiche ed ascoltare i campioni entrando di più nel merito di tanti aspetti che hanno come matrice comune la passione per la bici».

Sorgente: Servizio Stampa CosmoBike Show

Cambiobici®: Inserisci il tuo annuncio di vendite qui oppure sfogliate gli annunci di ciclismo